Gruppo CRP finalista al Premio Mascagni

Gruppo CRP finalista al Premio Mascagni
Condividi su

Il Gruppo CRP è nella rosa di aziende partecipanti alla settima edizione del Premio Mascagni, la prima estesa alle province di Ferrara e Modena.

Il Premio Paolo Mascagni è un riconoscimento istituito da Confindustria Emilia Area Centro, in collaborazione con il Resto del Carlino, in memoria dell’imprenditore Paolo Mascagni, scomparso nel 2011 e testimone appassionato e convinto del ruolo dell’industria nello sviluppo del territorio. Il Premio, dedicato alle “imprese che crescono”, vuole valorizzare quelle realtà aziendali che continuano a crescere a dispetto della crisi aumentando il fatturato, investendo in progetti di ricerca e innovazione, conquistando spazi su nuovi mercati.

“Siamo molto contenti di essere stati selezionati per questo importante premio – dichiara l’Ingegner Franco Cevolini, Amministratore Delegato e Direttore Tecnico del Gruppo CRP – . La nostra storia aziendale si inserisce in un percorso di crescita continua: grazie alla passione di mio padre per la tecnologia siamo stati i primi a portare in Italia la stampa 3D, e abbiamo creato i materiali compositi Windform® che hanno rivoluzionato il mondo della fabbricazione additiva, soprattutto nel settore delle corse in cui primeggiavamo già come fornitori di lavorazioni meccaniche. Poi la svolta green in ambito due ruote e la creazione di Energica, che è stata scelta da Dorna come costruttore unico per la FIM Enel MotoE™ World Cup, la prima competizione mondiale di moto elettriche, che si terrà nel 2019”.

Un’apposita giuria selezionerà la vincitrice, che verrà premiata nel corso di una cerimonia in cui saranno coinvolte tutte le aziende partecipanti.

Nei primi sei anni il Premio Paolo Mascagni ha coinvolto un totale di 234 aziende.