Windform LX 2.0 ha superato la prova CTI

Windform LX 2.0 ha superato la prova CTI
Condividi su

Il materiale Windform LX 2.0 si conferma un materiale idoneo per applicazioni in cui si richieda isolamento elettrico, riportando un indice di resistenza alla traccia (CTI) pari a CTI 600.

CRP ha fornito 11 campioni di materiale Windform LX 2.0, da sottoporre a prova per la determinazione dell’indice di tracciamento di materiali isolanti solidi secondo la normativa IEC 60112.

Il risultato della prova, effettuata sia con 50 gocce che con 100 gocce, è da ritenersi positivo in quanto ha riportato un indice CTI pari a 600.

Si tratta di una ulteriore conferma della caratteristica isolante di Windform LX 2.0, il materiale composito a base poliammidica caricato con fibre di vetro di nuova generazione di CRP. Windform LX 2.0 è dunque idoneo ad essere impiegato in applicazioni elettroniche, ad esempio supporti delle centraline elettroniche, connettori elettrici ed in generale per prototipi a contatto con elementi elettronici.

Il rapporto di prova può essere consultato sul sito Windform.