CRP Technology alla prima edizione del congresso IDBN

CRP Technology alla prima edizione del congresso IDBN
Condividi su

L’Italian Digital Biomanufacturing Network (IDBN) è la rete che collega a livello nazionale i ricercatori e gli utilizzatori che hanno raggiunto i risultati più avanzati nella stampa 3D in diversi ambiti medici.

L’Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna ospita dal 25 al 26 maggio il primo congresso della rete e CRP Technology sarà tra i protagonisti, mostrando come i materiali compositi per la stampa 3D professionale Windform, creati e sviluppati originariamente per l’industria del motorsports, stanno trovando una vasta gamma di utilizzo fuori dalla pista da corsa.

Nella sessione pomeridiana di venerdì 26 maggio “Biomodelli 2”, all’interno dell’intervento “Progettazione custom e test di AFO per deficit funzionali di caviglia”, verrà esposto e discusso un biomodello AFO originale realizzato da CRP Technology in Windform GT con la tecnologia Sinterizzazione Laser Selettiva.

Durante la due giorni, CRP Technology mostrerà alcuni esempi di applicazioni in Windform per l’industria Biomedicale.

Il Congresso si articolerà in: esposizione e discussione di 30 biomodelli originali ottenuti con diverse tecniche di stampa 3D, 40 presentazioni da podio, 3 letture magistrali, 4 tutorial, 2 workshops. E poi decine di aziende del settore che esporranno le loro più moderne tecnologie e i relativi prodotti, e due concorsi per la selezione dei migliori lavori. Si attendono più di 150 partecipanti.

Il Congresso dell’Italian Digital Biomanufacturing Network si preannuncia come un’intensa occasione di approfondimento di tutti gli aspetti progettuali, tecnologici, di efficacia clinica, così come di quelli sanitario-organizzativi e legali.