CRP supera con i suoi materiali gli outgassing test della Nasa

CRP supera con i suoi materiali gli outgassing test della Nasa
Condividi su

I materiali Windform per stampa 3D di CRP hanno superato gli outgassing test dell’ente più importante in ambito aerospaziale, la Nasa.

Attraverso l’azienda affiliata americana CRP USA, il Windform SP, Windform XT2.0, Windform GT e il Windform LX2.0 sono stati ritenuti idonei per applicazioni aerospaziali, grazie ai risultati ottenuti.

Il risultato dell’analisi riporta la seguente dicitura: “Materials were tested in accordance to the ASTM E-595-07 standard and are considered passing.”

Si tratta di un importante traguardo dal momento che tutti i materiali per essere impiegati in ambito aerospaziale devono rispondere a determinati requisiti dal punto di vista tecnico e CRP ha superato lo screening della Nasa.

I risultati possono essere consultati sul sito Windform